SOLECHESORGE

venite alle nozze!

Aggiornamento: 15 ott 2020

Inviando gli altri vestendoli di vesti lacere di corruzione e indifferenza forse non riconosciamo più l’amico nell’uomo, pur mantenendo posizioni di dominio (società occidentale?!) non sappiamo tessere abiti da nozze: non ce la facciamo a far festa con il creato, per noi la festa è lo sballo stordente piuttosto che un ballare cosciente con la vita.

Amico senza abito nuziale, come hai potuto entrare nella vita? Senza nuzialità, cioè gioia della fecondità attraverso l’incontro dell’alterità, non c’è vita.

Ma Gesù, mi chiama ancora amico, mi dà una chance nell’accogliere una vitale possibilità di vita. Mi dà una chance, l’ennesima, l’infinita, l’eterna per accorgermi che è più grande l’amore di ogni lacerata veste. Per prendere da lui la sua amicizia imparo a donare vesti nuziali.


cfr Mt 22,1-14

domenica XXVIII settimana T. O. dmc 11.10.20

18 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti