SOLECHESORGE

un povero di nome Lazzaro stava alla sua porta

Aggiornamento: 8 mar 2021

@solechesorge

lazzaro stava permanentemente alla porta

un ricco permanentemente dava lauti banchetti

lazzaro povero stava nella sua condizione di estromesso

un ricco dava senza donare

lazzaro vestiva la piaga

un ricco sfoggiava lucente indifferenza


lazzaro vive nella carne

un ricco muore nella carne

lazzaro vive nell’attesa

un ricco muore nell’essere arrivato


lazzaro interpella l’uomo

un ricco scarta l’uomo


lazzaro cerca dignità

un ricco trova arsura


la parola eterna suggerisce il cambiamento

i miei occhi non vedono

i miei orecchi non sentono

le mie mani non toccano


lazzaro perdonami

ho bisogno della tua brama di briciole

per convertire la coscienza


lazzaro urlami ancora di te

cfr Lc 16,19-31



giovedì della II settimana di quaresima

dmc 04.03.21

119 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

attenti