top of page

SOLECHESORGE

tu chi sei?

Aggiornamento: 4 gen

Chiediamocelo tutti

a vicenda:

tu chi sei?


Sei un uomo

una donna del potere?

O

sei un uomo una donna tra la gente?

Sei dentro al deserto della vita,

per battezzare

con l'acqua la sporcizia del male

rendendo giardino il tuo cuore?

O

inquini l'acqua con le tossine dell'odio

provocando morte intorno?


Io non sono il Cristo,

avendo l'umile consapevolezza

di essere umani e donne

del tempo,

gridare la libertà di annunciare la verità:

Cristo salva,

il resto truffa.




ss. basilio magno e gregorio nazianzeno

vescovi e dottori della chiesa tempo di natale

lunedì 02.01.2023


Alleluia, alleluia. Dio, che molte volte e in diversi modi nei tempi antichi aveva parlato ai padri per mezzo dei profeti, ultimamente, in questi giorni, ha parlato a noi per mezzo del Figlio. (Cf. Eb 1,1-2) Alleluia.


Vangelo

Dopo di me verrà uno che è prima di me.

Dal Vangelo secondo Giovanni Gv 1,19-28

Questa è la testimonianza di Giovanni, quando i Giudei gli inviarono da Gerusalemme sacerdoti e levìti a interrogarlo: «Tu, chi sei?». Egli confessò e non negò. Confessò: «Io non sono il Cristo». Allora gli chiesero: «Chi sei, dunque? Sei tu Elìa?». «Non lo sono», disse. «Sei tu il profeta?». «No», rispose. Gli dissero allora: «Chi sei? Perché possiamo dare una risposta a coloro che ci hanno mandato. Che cosa dici di te stesso?». Rispose: «Io sono voce di uno che grida nel deserto: Rendete diritta la via del Signore, come disse il profeta Isaìa». Quelli che erano stati inviati venivano dai farisei. Essi lo interrogarono e gli dissero: «Perché dunque tu battezzi, se non sei il Cristo, né Elìa, né il profeta?». Giovanni rispose loro: «Io battezzo nell'acqua. In mezzo a voi sta uno che voi non conoscete, colui che viene dopo di me: a lui io non sono degno di slegare il laccio del sandalo». Questo avvenne in Betània, al di là del Giordano, dove Giovanni stava battezzando. Parola del Signore.


34 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page