SOLECHESORGE

SUGGESTIONI PER L'AVVENTO

INTRODUZIONE Percorso di AVVENTO - Anno B Dopo i mesi vissuti nella sofferenza e nella paura, anche per la costrizione a rimanere chiusi in casa per evitare contagi..., stiamo sperimentando, ancora oggi, timore e insicurezza a causa della pandemia che continua. Ma, come credenti, ci sostiene una certezza: la presenza di Gesù con noi e in noi; egli ci ama e ci consola profondamente. Con il suo aiuto e la sua grazia abbiamo riscoperto valori importanti, liberi dalla frenesia dell’orario e tralasciando, forse, preoccupazioni banali e conflitti inutili; abbiamo avuto la possibilità di passare più tempo in famiglia, di dialogare con i nostri cari, di fare attività e pregare insieme.

  • Ora siamo alle porte dell’Avvento, proiettati in un Tempo di attesa... Chi aspettiamo? Colui che è la luce e la vita del mondo, e per ognuno di noi; Colui che dissipa le tenebre del male, e ci libera da ogni ansia e inquietudine; Colui che è l’amore e ci invita ad accoglierlo, per vivere nella sua gioia e pace.

  • Mettiamoci in cammino, esprimendo il nostro grazie a Dio Padre per il grande dono di suo Figlio Gesù, e con il profondo desiderio di preparare in noi una dimora «bella», così da essere pronti ad accoglierlo con amore.

PERCORSO DI AVVENTO

• Il percorso di Avvento è ritmato sui brani del Vangelo proposti nelle domeniche nell’Anno liturgico B. Per accogliere sempre più la luce e l’amore di Gesù che, di domenica in domenica, si fa spazio nel nostro cuore, ci vengono indicati alcuni atteggiamenti da coltivare: Avvicinandoci al Natale, scopriremo che la luce, che ci viene donata, non è un elemento fisico, ma è lo stesso Gesù: lui è la Luce, e accoglierlo è vivere di lui, Luce- Amore.


TEMPO DEL PREGARE 1a Tappa – Avvento B VEGLIATE! La luce di Gesù vi illumina IN ASCOLTO DEL VANGELO Dal Vangelo secondo Marco (cfr. Mc 13,33-37). «Vegliate: voi non sapete quando il padrone di casa ritornerà, se alla sera o a mezzanotte o al canto del gallo o al mattino; fate in modo che, giungendo all’improvviso, non vi trovi addormentati». 29 novembre 2020 RIFLETTI Gesù, nostro Amico, che noi attendiamo, ci invita a stare vigili, a non perdere l’appuntamento con lui, che ci parla e ci illumina, per donarci la sua grazia e tutti i doni, come afferma san Paolo (scoprilo in: 1Cor 1,3-9). SEGNO Ognuno di noi pensi, nel proprio cuore, al: «Tempo di pregare», scandendo un momento durante il giorno, da dedicare alla preghiera. GUARDIAMO A OVEST A ovest lì il sole tramonta e subentra la notte. La parola di Dio ci invita a vegliare, ad attendere il Signore, per vedere lo splendore del suo volto. «Il discepolo di Gesù è luce quando vive la fede al di fuori di spazi ristretti, quando contribuisce a eliminare pregiudizi, calunnie, e a far entrare la luce della verità... Fare luce! È la luce di Gesù: noi siamo strumenti perché la luce di Gesù arrivi a tutti» (Francesco, Angelus 9-2-2020). PREGHIERA T. Gesù, nostra luce, illuminaci!

  •  Gesù, luce del mondo, illumina i governanti e chi ha autorità, perché facciano scelte di giustizia e di equità, per promuovere il bene e la dignità di tutti i cittadini del mondo. Ti preghiamo.

  •  Gesù, luce di ogni persona, donaci di irradiare la tua luce nei nostri ambienti, perché dovunque fioriscano la verità e il perdono. Ti preghiamo.

  •  Gesù, luce che disperdi le tenebre, fa’ che, impegnandoci per la pace, collaboriamo con te per eliminare ogni tipo di violenza e di guerra dalla nostra società. Ti preghiamo. IMPEGNO Allarghiamo gli spazi del nostro mondo, non rimaniamo chiusi, guardiamo agli altri e doniamo un sorriso, uno sguardo di bontà, un gesto di gentilezza, per far risplendere la luce di Gesù.


35 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

"Lungi da noi allora il pensare che credere significhi trovare facili soluzioni consolatorie. La fede che ci ha insegnato Cristo è invece quella che vediamo in San Giuseppe, che non cerca scorciatoie,

2a Tappa – Avvento B PREPARATE la via per accogliere... IN ASCOLTO DEL VANGELO Dal Vangelo secondo Marco (cfr. Mc 1,1-8). «Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, raddrizzate

Ma ciò non ostante l’occhio della mente risale nello spazio per ricercarvi il punto favoloso del veicolo lunare, tanto la sua inconcepibile realtà, ancora una volta, ci riempie di stupore e di ammiraz