SOLECHESORGE

stavano presso la croce sua madre, la sorella di sua madre, la madre di Clèopa e la Maddalena


Permanere

nell'esistere

presso l'albero della salvezza.


Albergare dentro

l'atrocità della sofferenza

inflitta

dall'odio umano,

per generare

l'amore perdonante

che solo l'utero

può dare.


Grembi di libertà

che abortiscono le fobie.


La madre di Gesù

accoglierà,

unica,

la maternità,

fecondata dal dolore,

genererà

vita nuova.


Viscere di misericordia.


Le altri donne e madri

annunceranno:

è risorto!

Nutrite dal Crocifisso,

prime nell'umanità

e prime

nella fede nuova,

non quella legalistica e punitiva dei padri,

saranno testimonianza del perdono.


Maria di Magdala

visse

perché

amò.


Stavano

presso la croce

dissetate

dalla verità.


Stavano

presso la croce

inchiodate

all'amore

non avranno paura,

non fuggiranno.


Stavano

presso la croce

ascolteranno

il grido del progetto di Dio

per l'umanità nuova:

è compiuto!


Il perdono

è vivo.



beata vergine maria addolorata

giovedì XXIV tempo ordinario

15.09.2022

dmc


Alleluia, alleluia. Beata la Vergine Maria,

perché senza morire meritò, sotto la croce del Signore,

la palma del martirio. Alleluia.

Vangelo Ecco tuo figlio! Ecco tua madre!

Dal Vangelo secondo Giovanni Gv 19,25-27 In quel tempo, stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria madre di Clèopa e Maria di Màgdala. Gesù allora, vedendo la madre e accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre: «Donna, ecco tuo figlio!». Poi disse al discepolo: «Ecco tua madre!». E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé.


Parola del Signore.



32 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti