SOLECHESORGE

se aveste fede

Aggiornamento: 2 ott

Fede, dono della capacità di stare dentro alle relazioni con il creato e con le creature, contenuta in un granello di senape.

Meno di un millimetro per l’infinita smisurata misericordia,

l’arma nucleare per distruggere l’odio.

Nuclearità di pacificazione.


La fede è il sottostante per il futuro,

il substrato per prendere dimora nelle incertezze della vita.

La fede certezza nell’incertezze.



XXVII domenica del tempo ordinario

anno c

02.10.2022


Vangelo

Se aveste fede!

Dal Vangelo secondo Luca Lc 17,5-10

In quel tempo, gli apostoli dissero al Signore: «Accresci in noi la fede!».

Il Signore rispose: «Se aveste fede quanto un granello di senape, potreste dire a questo gelso: “Sràdicati e vai a piantarti nel mare”, ed esso vi obbedirebbe.

Chi di voi, se ha un servo ad arare o a pascolare il gregge, gli dirà, quando rientra dal campo: “Vieni subito e mettiti a tavola”? Non gli dirà piuttosto: “Prepara da mangiare, stríngiti le vesti ai fianchi e sérvimi, finché avrò mangiato e bevuto, e dopo mangerai e berrai tu”? Avrà forse gratitudine verso quel servo, perché ha eseguito gli ordini ricevuti?

Così anche voi, quando avrete fatto tutto quello che vi è stato ordinato, dite: “Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare”».


Parola del Signore.


23 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti