top of page

SOLECHESORGE

sarà simile a un uomo saggio ... sarà simile a un uomo stolto

Sarà

una similitudine

di identità.

Chi sarò?


Cosa vorrò

costruire?

Un futuro

di presenza

solida?


Dove vorrò

costruire?

Un futuro

di evanescente

inconsistenza?


La scelta tra saggezza e stoltezza

attraversa

una relazione di intimità:

lo Spirito.


Accoglierò lo Spirito

e sarò stolto

per il mondo:

avrò costruito amore.

Tempesta di fertilità.


Sarò indifferente allo Spirito

e sarò saggio

per il mondo:

avrò distrutto l'amare.

Frana di sterilità.


Chi sarò?



s. charles de foucauld

giovedì I d'avvento

01.12.2022


Vangelo

Chi fa la volontà del Padre mio, entrerà nel regno dei cieli.

Dal Vangelo secondo Matteo Mt 7,21.24-27 In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Non chiunque mi dice: "Signore, Signore", entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli. Perciò chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, sarà simile a un uomo saggio, che ha costruito la sua casa sulla roccia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ma essa non cadde, perché era fondata sulla roccia. Chiunque ascolta queste mie parole e non le mette in pratica, sarà simile a un uomo stolto, che ha costruito la sua casa sulla sabbia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ed essa cadde e la sua rovina fu grande». Parola del Signore.







27 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page