SOLECHESORGE

rattristato per la durezza dei loro cuori

Aggiornamento: 19 gen



cuori impietriti

sangue della passione arrestato

voluttà normalizzata


non si può amare!

non si deve amare!


devi osservare la legge...


la linfa vitale del soffio divino

cristallizzata da dighe di precetti


alzati uomo e vieni nel mezzo del senso

il baricentro della conoscenza di Dio

sarà allungare la mano paralizzata


non hai più accarezzato l'amare

fallo ora

sarai plasmatore di sabati di santità


gli altri

le autorità religiose e politiche

ti vorranno uccidere


i mahatma

ti sosterranno


tenderai la mano

toccherai Dio

il "cuore pensante" dell'umano





mercoledì II settimana tempo ordinario

dmc 19.01.2022





Dal Vangelo secondo Marco

Mc 3,1-6

In quel tempo, Gesù entrò di nuovo nella sinagoga. Vi era lì un uomo che aveva una mano paralizzata, e stavano a vedere se lo guariva in giorno di sabato, per accusarlo.

Egli disse all'uomo che aveva la mano paralizzata: «Àlzati, vieni qui in mezzo!». Poi domandò loro: «È lecito in giorno di sabato fare del bene o fare del male, salvare una vita o ucciderla?». Ma essi tacevano. E guardandoli tutt'intorno con indignazione, rattristato per la durezza dei loro cuori, disse all'uomo: «Tendi la mano!». Egli la tese e la sua mano fu guarita.

E i farisei uscirono subito con gli erodiani e tennero consiglio contro di lui per farlo morire.

Parola del Signore.


35 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti