SOLECHESORGE

piuttosto in elemosina quel che c'è dentro

Possessori di tesori

dentro

affinché l'esterno sia luce.


Elemosina,

la gratuità del dare

perché il diverso da me

sia preghiera di Dio.


Non prassi

per gesticolare,

bensì

essenza di condivisione.


Pasto mangiato

insieme

per vuotare il pieno dell'avidità.


Esterno

di abbondanza,

interno di gioia.


s. giovanni XXIII


60° anniversario dell'apertura

del Concilio Ecumenico Vaticano II


martedì XXVIII del t.o.

11.10.2022

Vangelo

Date in elemosina, ed ecco, per voi tutto sarà puro.

Dal Vangelo secondo Luca Lc 11,37-41 In quel tempo, mentre Gesù stava parlando, un fariseo lo invitò a pranzo. Egli andò e si mise a tavola. Il fariseo vide e si meravigliò che non avesse fatto le abluzioni prima del pranzo. Allora il Signore gli disse: «Voi farisei pulite l’esterno del bicchiere e del piatto, ma il vostro interno è pieno di avidità e di cattiveria. Stolti! Colui che ha fatto l’esterno non ha forse fatto anche l’interno? Date piuttosto in elemosina quello che c’è dentro, ed ecco, per voi tutto sarà puro».


Parola del Signore.


28 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

attenti