SOLECHESORGE

Pietro rispose

Pietro,

la fermezza instabile.


Pietro,

lo slancio ancorato.


Pietro,

il primo a dire "Cristo"

il primo a non capirlo.


Pietro,

l'umanità della Chiesa

la fragilità dell'obbediente potenza.


Pietro,

il rinnegare per paura della morte

e le lacrime per vedere la resurrezione.


Non riferirlo ad alcuno

Pietro

ciò che sei e hai

trasponilo nel cuore

dell'uomo di oggi.


La Chiesa,

ricca di contraddizioni,

sarà l'abbondanza della misericordia.



s. pio da pietrelcina

venerdì XXV tempo ordinario

23.09.2022



Alleluia, alleluia. Il Figlio dell'uomo è venuto per servire e dare la propria vita in riscatto per molti. (Mc 10,45) Alleluia.

Vangelo Tu sei il Cristo di Dio. Il Figlio dell’uomo deve soffrire molto.

Dal Vangelo secondo Luca Lc 9,18-22 Un giorno Gesù si trovava in un luogo solitario a pregare. I discepoli erano con lui ed egli pose loro questa domanda: «Le folle, chi dicono che io sia?». Essi risposero: «Giovanni il Battista; altri dicono Elìa; altri uno degli antichi profeti che è risorto». Allora domandò loro: «Ma voi, chi dite che io sia?». Pietro rispose: «Il Cristo di Dio». Egli ordinò loro severamente di non riferirlo ad alcuno. «Il Figlio dell’uomo – disse – deve soffrire molto, essere rifiutato dagli anziani, dai capi dei sacerdoti e dagli scribi, venire ucciso e risorgere il terzo giorno».

Parola del Signore.



31 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

mio prossimo?