SOLECHESORGE

penso che il mondo stesso non basterebbe a contenere i libri che si dovrebbero scrivere

Il mondo stesso,

la dimora

in cui Dio

scrive,

attraverso la misericordia

di uomini e donne,

pagine innumerevoli

di nuovi libri.


Chi può contenere

la maternità di padri

e la paternità di madri

che quotidianamente

notte e giorno servono i figli?


Il poco

guardato da Gesù,

toccato da Gesù,

salvato da Gesù,

guarito da Gesù,

perdonato da Gesù,

sanato da Gesù,

risorto da Gesù,

lavato da Gesù,

abbracciato da Gesù,

baciato da Gesù,

è il molto moltiplicato

spezzando il pane della vita.


Briciole sparse

per seminare percorsi di

integrazione

se voglio che egli rimanga finché io venga.


Gocce d'inchiostro

per scrivere libri

d'incomminsurabile tolleranza

che cosa sarà di lui?


Arriverà domani

il Paraclito

e ci costruirà

biblioteche di futuro.

Vangelo.


sabato VII pasqua

dmc 04.06.2022

Dal vangelo secondo Giovanni

Gv 21,20-25

In quel tempo, Pietro si voltò e vide che li seguiva quel discepolo che Gesù amava, colui che nella cena si era chinato sul suo petto e gli aveva domandato: «Signore, chi è che ti tradisce?». Pietro dunque, come lo vide, disse a Gesù: «Signore, che cosa sarà di lui?». Gesù gli rispose: «Se voglio che egli rimanga finché io venga, a te che importa? Tu seguimi». Si diffuse perciò tra i fratelli la voce che quel discepolo non sarebbe morto. Gesù però non gli aveva detto che non sarebbe morto, ma: «Se voglio che egli rimanga finché io venga, a te che importa?».

Questi è il discepolo che testimonia queste cose e le ha scritte, e noi sappiamo che la sua testimonianza è vera. Vi sono ancora molte altre cose compiute da Gesù che, se fossero scritte una per una, penso che il mondo stesso non basterebbe a contenere i libri che si dovrebbero scrivere.


Parola del Signore.



26 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

attenti