SOLECHESORGE

non c’è nessuno che abbia lasciato ... per causa del Vangelo

il Vangelo

causa di perdita

arricchente,

moltiplicante centupli.


bimillenario paradosso

offerto alle coscienze libere.


domani

le ceneri

ce lo imporrano:

bruciare il tutto

per avere il tutto,

per essere tutto

di pienezza.


la libertà

di possedere se stessi

passa attraverso crune

di impossibili attraversamenti:

pasque di migrazioni.


trasfigurando

i rapporti famigliari

in universali affetti.


la stoltezza rifiuta,

mi blocca:

non lascio.


e

il tempo verrà

in cui

la misericordia

sorpasserà i sacrifici:

sarò ultimo.




martedì VIII del tempo ordinario

dmc 01.03.2022

Dal Vangelo secondo Marco Mc 10,28-31

In quel tempo, Pietro prese a dire a Gesù: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito».

Gesù gli rispose: «In verità io vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi per causa mia e per causa del Vangelo, che non riceva già ora, in questo tempo, cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e la vita eterna nel tempo che verrà. Molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi saranno primi».

Parola del Signore.


22 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti