SOLECHESORGE

ma essi udito che era vivo e che era stato visto da lei non credettero


Lentezza nel credere non credettero

e dubbio relazionale udito che era vivo.

Accadimenti di vita visto da lei

e gradualità nell'amare in cammino.

Intolleranza di genere visto da lei non credettero

e incredulità che è durezza di cuore.


E così che ancora una volta,

perché ancora una volta vincerà

l'ostinazione di Dio ad amarmi,

mentre saremo a tavola

apparirà il senso della risurrezione:

andate in tutte le tenebre

e accendete la luce.


Interrompo la cena

e spalanco all'universo.


Avrò il cuore affamato.


sabato fra l'ottava di pasqua

dmc 23.04.2022

Dal vangelo secondo Marco

Mc 16,9-15


Risorto al mattino, il primo giorno dopo il sabato, Gesù apparve prima a Maria di Màgdala, dalla quale aveva scacciato sette demòni. Questa andò ad annunciarlo a quanti erano stati con lui ed erano in lutto e in pianto. Ma essi, udito che era vivo e che era stato visto da lei, non credettero. Dopo questo, apparve sotto altro aspetto a due di loro, mentre erano in cammino verso la campagna. Anch'essi ritornarono ad annunciarlo agli altri; ma non credettero neppure a loro. Alla fine apparve anche agli Undici, mentre erano a tavola, e li rimproverò per la loro incredulità e durezza di cuore, perché non avevano creduto a quelli che lo avevano visto risorto. E disse loro: «Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura».


Parola del Signore.


26 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti