SOLECHESORGE

Ma essi, udito che era vivo e che era stato visto da lei, non credettero

L’evangelista Marco, unico tra gli altri,

sottolinea la durezza di cuore degli Undici,

addirittura: non credettero alla visione di Maria di Magdala,

e poi neanche ai viandanti.

Ancora una volta siamo davanti ai pregiudizi,

anzi i pregiudizi, precedono ogni nostra scelta:

la ipotecano, la menomano, la mutilano.

Si preferisce il lutto ed il pianto,

alla vita -era vivo- e alla gioia -andate in tutto il mondo e proclamate-.

Ma Gesù, stavolta duro, li rimproverò.

Non mi capiti, Signore, di ascoltare l’uomo e con il cuore duro pregiudicare

per il colore della pelle, per il sesso, per l’età, per il vestito,

per la cultura, per il censo, per lo stato sociale, per l’autorità, per la salute,

il suo raccontarsi.

Questo è l’inferno, cioè il Non-annuncio del Vangelo.

Un cuore pensante è il Vangelo.

Tu Gesù sei il Vangelo, cuore per ogni creatura.

sabato fra l'ottava di Pasqua

3 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti