SOLECHESORGE

la vostra giustizia davanti agli uomini

Aggiornamento: 15 giu

C'è il modo del Diouomo

e

c'è il modo dell' uomodivinità per stare nel tempo:

essere vita per gli altri

(fino a lavare i piedi

e sfamarli con se stesso)

o

rappresentare sceneggiature

liturgico-teatrali

(dove è il numero di partecipanti che conta

e gli applausi ricevuti),

per la propria auto soddisfazione.


Mi chiedo:

sotto ed accanto alla croce

quanti erano?

e quanti applausi?


C'è il modo dell'uomo

povero e umano

che si dà

perché l'altro sia.


A tu per tu,

nel silenzio segreto

di un'elemosina di baci:

l'altro sarà meno povero,

io sarò volto

(misero)

della gloria di Dio.


L'ingiustizia giusta

del discepolato.


Il successo di Dio,

nell'insuccesso delle mie forze.


mercoledì XI del tempo ordinario


dmc 15.06.2022


Dal Vangelo secondo Matteo

Mt 6,1-6.16-18

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «State attenti a non praticare la vostra giustizia davanti agli uomini per essere ammirati da loro, altrimenti non c’è ricompensa per voi presso il Padre vostro che è nei cieli. Dunque, quando fai l'elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade, per essere lodati dalla gente. In verità io vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Invece, mentre tu fai l'elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, perché la tua elemosina resti nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà. E quando pregate, non siate simili agli ipocriti che, nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze, amano pregare stando ritti, per essere visti dalla gente, In verità io vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Invece, quando tu preghi, entra nella tua camera, chiudi la porta e prega il Padre tuo, che è nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà. E quando digiunate, non diventate malinconici come gli ipocriti, che assumono un’aria disfatta per far vedere agli altri che digiunano. In verità io vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Invece, quando tu digiuni, profùmati la testa e làvati il volto, perché la gente non veda che tu digiuni, ma solo il Padre tuo, che è nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà».

Parola del Signore.



25 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti