top of page

SOLECHESORGE

l'agnello

Giovanni è il testimone credibile, vede al di là del Giordano, fuori dai confini della logica di purità, l’agnello di Dio.

La storia della salvezza è cambiata.

Dio è fuori dal tempio.

Dio è libero, non sottostà alle norme dei padri.

E libererà i peccatori.

Non la forca, non il rogo, non la tortura, non la guerra toglierà il peccato del mondo (che proprio questi sono il peccato!), ma la grazia docile dell’agnello.





domenica II del t.o.

15.01.2023





Alleluia, alleluia.

Il Verbo si fece carne

e venne ad abitare in mezzo a noi;

a quanti lo hanno accolto

ha dato potere di diventare figli di Dio. (Gv 1,14a.12a)

Alleluia.


Vangelo

Ecco l'agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo!


Dal Vangelo secondo Giovanni

Gv 1,29-34


In quel tempo, Giovanni, vedendo Gesù venire verso di lui, disse: «Ecco l'agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo! Egli è colui del quale ho detto: Dopo di me viene un uomo che è avanti a me, perché era prima di me. Io non lo conoscevo, ma sono venuto a battezzare nell'acqua, perché egli fosse manifestato a Israele». Giovanni testimoniò dicendo: «Ho contemplato lo Spirito discendere come una colomba dal cielo e rimanere su di lui. Io non lo conoscevo, ma proprio colui che mi ha inviato a battezzare nell'acqua mi disse: Colui sul quale vedrai discendere e rimanere lo Spirito, è lui che battezza nello Spirito Santo. E io ho visto e ho testimoniato che questi è il Figlio di Dio».

Parola del Signore.


26 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page