SOLECHESORGE

Gesù diede loro potere sugli spiriti impuri per scacciarli e guarire ogni malattia e ogni infermità


In dodici per il mondo di Dio.

Il regno vissuto

come risposta ad un progetto

di purezza di sguardi,

di scatenamento,

di guarigione.


Liberi gli oppressi:

per Gesù bastano poche persone

a rendere credibile il bene.

Per le ideologie servono molti adepti

a dire sissignore opprimendo le volontà.



s. maria goretti

mercoledì XIV del tempo ordinario

dmc 06.07.2022



Alleluia, alleluia. Il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo. (Mc 1,15) Alleluia.

Vangelo Rivolgetevi alle pecore perdute della casa d'Israele.

Dal Vangelo secondo Matteo Mt 10,1-7 In quel tempo, chiamati a sé i suoi dodici discepoli, Gesù diede loro potere sugli spiriti impuri per scacciarli e guarire ogni malattia e ogni infermità. I nomi dei dodici apostoli sono: primo, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello; Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni suo fratello; Filippo e Bartolomeo; Tommaso e Matteo il pubblicano; Giacomo, figlio di Alfeo, e Taddeo; Simone il Cananeo e Giuda l'Iscariota, colui che poi lo tradì. Questi sono i Dodici che Gesù inviò, ordinando loro: «Non andate fra i pagani e non entrate nelle città dei Samaritani; rivolgetevi piuttosto alle pecore perdute della casa d'Israele. Strada facendo, predicate, dicendo che il regno dei cieli è vicino». Parola del Signore.


27 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

attenti