top of page

SOLECHESORGE

finché hanno lo sposo con loro

Aggiornamento: 16 gen

Possesso nuziale.

Compagnia fertile.

Amplesso generativo.

Amante prossimità.


Che centra il digiuno,

le regole estrene ed esteriori

con la verità di un talamo in cui

la fede genererà

una vita risorta?


La risposta,

personale ed intima,

forse ognuno la trova

in un pezzo di stoffa grezza

(la propria storia senza arrangiamenti);

in un nuovo vino

sincero e allegro

(il coraggio dell'abbandonare lo stantio).


Lo sposo

rimarrà finché...



lunedì II del t.o.

16.01.2023





Alleluia, alleluia.

La parola di Dio è viva ed efficace,

discerne i sentimenti e i pensieri del cuore. (Eb 4,12)

Alleluia.


Vangelo

Lo sposo è con loro


Dal Vangelo secondo Marco

Mc 2,18-22 In quel tempo, i discepoli di Giovanni e i farisei stavano facendo un digiuno. Vennero da Gesù e gli dissero: «Perché i discepoli di Giovanni e i discepoli dei farisei digiunano, mentre i tuoi discepoli non digiunano?». Gesù disse loro: «Possono forse digiunare gli invitati a nozze, quando lo sposo è con loro? Finché hanno lo sposo con loro, non possono digiunare. Ma verranno giorni quando lo sposo sarà loro tolto: allora, in quel giorno, digiuneranno.

Nessuno cuce un pezzo di stoffa grezza su un vestito vecchio; altrimenti il rattoppo nuovo porta via qualcosa alla stoffa vecchia e lo strappo diventa peggiore. E nessuno versa vino nuovo in otri vecchi, altrimenti il vino spaccherà gli otri, e si perdono vino e otri. Ma vino nuovo in otri nuovi!».

Parola del Signore.


32 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page