SOLECHESORGE

donna perché piangi?

Aggiornamento: 19 apr

L'amore morto.


Il piangere

soluzione

penultima

alla perdita di tutto

lacrime che lavano

gli occhi:

irritandoli.


Una voce,

la Voce,

arriva

a chiedere

di smettere:

lava il cuore

per illuminare speranza.


Oggi,

un abbraccio

per spalancare futuro.


Oggi,

il presente

della presenza Risorta

per non (s)vivere passato.


Maria

si asciuga le lacrime

per vedere l'Amore.






martedì fra l'ottava di pasqua

dmc 19.04.2022

Dal vangelo secondo Giovanni

Gv 20,11-18


In quel tempo, Maria stava all'esterno, vicino al sepolcro, e piangeva. Mentre piangeva, si chinò verso il sepolcro e vide due angeli in bianche vesti, seduti l'uno dalla parte del capo e l'altro dei piedi, dove era stato posto il corpo di Gesù. Ed essi le dissero: «Donna, perché piangi?». Rispose loro: «Hanno portato via il mio Signore e non so dove l'hanno posto». Detto questo, si voltò indietro e vide Gesù, in piedi; ma non sapeva che fosse Gesù. Le disse Gesù: «Donna, perché piangi? Chi cerchi?». Ella, pensando che fosse il custode del giardino, gli disse: «Signore, se l'hai portato via tu, dimmi dove l'hai posto e io andrò a prenderlo». Gesù le disse: «Maria!». Ella si voltò e gli disse in ebraico: «Rabbunì!» - che significa: «Maestro!». Gesù le disse: «Non mi trattenere, perché non sono ancora salito al Padre; ma va' dai miei fratelli e di' loro: "Salgo al Padre mio e Padre vostro, Dio mio e Dio vostro"». Maria di Màgdala andò subito ad annunciare ai discepoli: «Ho visto il Signore!» e ciò che le aveva detto.


Parola del Signore.


35 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti