SOLECHESORGE

da tanto tempo sono con voi

...e per sempre.

Sempeternità (R. Panikkar).

Dilatare l'anima,

il contenitore capace di spazi eterni

e tempi infiniti.

La resurrezione dona

al corpo la metamorfosi

per conoscere Dio

nel suo eterno

stare vicino

mutando la presenza.

Nella trasfigurazione di me e dell'altro

la manifestazione filigranica

del volto del Padre.

Filippo hai visto il Padre

Quanti compagni di viaggio,

incontrati e perduti

perché incapace di cogliere

la mutevolezza della vita,

nel corpo e nell'anima.

Anima riarsa sterile.

Trasfigurazione di Dio,

in noi.

Vita tempo infinito di mutevolezza,

resurrezione in me.

sabato IV di pasqua

0 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

attenti