SOLECHESORGE

andiamo dunque a betlemme

@solechesorge

con i pastori -gli esclusi, gli scartati-

andiamo dunque a betlemme

andiamo alla casa del pane

andiamo a nutrirci di dio


natale con chi a fame di umanità

natale con chi ha fame di libertà

natale con chi ha fame di giustizia

natale con chi fame di dignità


L’anno ci ha destabilizzato ma la possibilità -che ci è stata data-

di sperimentare il limite della vita sofferente e sofferta

ci ha ri-dato la possibilità di sentire nella carne

la sofferenza di chi non può partecipare alla gioia


è offerto il grande sforzo di volgere

lo sguardo su un bambino, su una madre, su un luogo

in cui l’indifferenza del male che esclude e scarta

diviene sempre, per la non-indifferenza di dio,

amore che abita l’umanità.

Una madre, un bambino,

un padre legale, i pastori,

gli angeli, la grotta, betlemme:

abitazione di dio, stabilità dell’amore,

differente sguardo di vita.


Natale, è nato l’altrimenti di dio.

Quadro che rappresenta Betlemme innevata
Betlemme - Pieter Brugel

natale del signore

dmc 25.12.2020

59 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

attenti