SOLECHESORGE

andarono da Gesù la madre e i suoi fratelli

Aggiornamento: 20 set

Gesù cominciò

ad infastidire,

bisognava difendersi dalla sua libertà,

bisognava difendersi dalla sua autonomia

obbediente solo al Padre.


Opportuno

era sottrarlo,

sequestrarlo al

dominio del popolo di Dio.


L'accusa era:

è pazzo,

è fuori di sé,

è ossesso.


Povera Madre,

convinta dal potere

a ritirare al buio,

il suo Figlio,

la luce.


Lei rifiutata

all'incontro

comprende la verità:

Dio non si possiede,

Dio si ama,

e per amore

lo perdi.

Per amarlo

continuerai

ad ascoltarlo

nel grido degli ultimi.

Li renderai primi.


Liberai Dio,

sarà libero

l'uomo.




martedì XXV tempo ordinario

20.09.2022


Alleluia, alleluia. Beati coloro che ascoltano la parola di Dio e la osservano. (Lc 11,28) Alleluia.

Vangelo Mia madre e i miei fratelli sono coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica.

Dal Vangelo secondo Luca Lc 8,19-21 In quel tempo, andarono da Gesù la madre e i suoi fratelli, ma non potevano avvicinarlo a causa della folla. Gli fecero sapere: «Tua madre e i tuoi fratelli stanno fuori e desiderano vederti». Ma egli rispose loro: «Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica».

Parola del Signore.




30 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti